Logo Allarme Italia

Oggetti nel Progetto
Oggetti nel Progetto
Oggetti nel Progetto
Vai ai contenuti

Chiama per Info

+39 393 0700 200

info@allarmeitalia.it
Upgrade di una Centrale Antifurto Bentel con sistema Absoluta
Preventivo per il tuo antifurto | Allarme Italia

Upgrade di una Centrale Antifurto Bentel con sistema Absoluta


Un approfondimento al precedente post “Sostituire una centralina antifurto” merita giusto risalto se si parla dei sistemi di sicurezza Bentel Security visti gli sforzi profusi da questa Azienda che negli ammodernamenti tecnologici realizzati ha posto particolare attenzione alla compatibilità verso i più datati sistemi anti-intrusione.
Se si renderà necessaria la sostituzione della vostra centralina antifurto Bentel o vi accingete ad effettuare un Upgrade al vostro vecchio sistema KYO, qui troverete tutte le indicazioni su quanto sia possibile riutilizzare e compatibile con la più evoluta e moderna Centrale Absoluta Plus.
Si è fatto cenno non a caso alle centraline Bentel KYO in quanto largamente utilizzate negli ultimi 20 anni, quindi la necessità che spesso si presenta è quella di un aggiornamento partendo da un sistema di questo tipo.

Sarà necessario sostituire il contenitore della centrale?

Nella foto in copertina troviamo un esempio di cablaggio realizzato su una scheda KYO32G nel suo tradizionale contenitore BOX-PLUS. Lo stesso contenitore PVC è stato utilizzato negli anni su tutte le schede della serie KYO-Unit, come anche nelle precedenti centrali Academy-40 e Norma COM.
Questo tipo di contenitore potrà ancora essere riutilizzato per alloggiare la scheda Absoluta provvedendo ad una sostanziale modifica del posizionamento degli apparati, opportunamente fissati, come riportato nella seguente foto.
Bisognerà ovviamente valutare anche gli spazi disponibili per il cablaggio della centrale e molto dipenderà dalla quantità di connessioni e dalla mole di conduttori in essa presenti.



Dovrò adeguare il sistema di Alimentazione della centrale?

Il sistema di alimentazione della centrale Absoluta prevede l’impiego di alimentatori switching con potenza da valutare in base alla composizione dell’impianto ed alle eventuali espansioni future.
Tuttavia, trattando in questo post l’argomento di Upgrade su un sistema già esistente si potrebbe convenire con l’idea di non sostituire l’alimentatore se correttamente funzionante.
Si ricorda a tale proposito che la tensione di alimentazione in uscita dovrà essere di 13,70 volt (+/- 0,20 volt) da controllare con un voltmetro digitale scollegando tutti i carichi o quanto meno le batterie in tampone di centrale e sirena che potrebbero richiedere extra correnti di ricarica soprattutto se datate. Si rammenta di provvedere sempre alla sostituzione di queste Batterie ogni 5 anni al massimo.

Gli alimentatori utilizzati nei differenti sistemi di sicurezza Bentel possono essere suddivisi in 3 fasce di potenza, ossia con corrente massima da 1,5A - BAQ15T12, da 3,5A – BAW50T12 (Ex BAQ35T12) e da 5,0A - BAW75T12 (Ex BAQ50T12). DI recente è stato introdotto un nuovo modello di alimentatore con capacità intermedia da 2,6A - BAW35T12 idoneo per la maggior parte di sistemi di piccole e medie dimensioni.

Posso riutilizzare i dispositivi di comando, Tastiere e chiavi ?

La maggior parte dei dispositivi di comando, anche di non recente produzione, sono compatibili con il nuovo Sistema Absoluta-Plus. Come regola generale possiamo dire che tutte le Tastiere LCD, dal modello CLASSIKA in avanti potranno essere riutilizzate sulla centrale Absoluta.
Restano esclusi i modelli precedenti  ALISON, MIA-S, OMNIA, oltra a tutte le Tastiere LED.

Per quanto riguarda i lettori di chiave elettronica un modello sicuramente non compatibile è il più datato BPI3 che prevedeva l’uso delle chiavi DKC con innesto a strip e pulsante laterale.
Il successivo modello ECLIPSE presentava una fessura per le chiavi elettroniche SAT (comunque del tipo a sfioramento). Questo modello sarà ancora compatibile con le nuove centrali a patto che vengano impostati i ponticelli a bordo del lettore con tensione BUS-BPI a 12Volt.
L’ultimo modello ECLIPSE2 è quello attualmente in produzione e potrà essere utilizzato anche con le chiavette SAT, oggi sostituite dalle SAT2.

Dovrò sostituire il mio vecchio comunicatore GSM ?

La Centrale Absoluta Plus è già dotata di un combinatore telefonico filare PSTN (compatibile VoIP) con messaggi registrabili per ogni tipologia di evento.
Se si dispone di un combinatore telefonico GSM che abbia funzione di simulatore di linea si potrà continuare ad utilizzarlo sulla nuova Absoluta, trasferendo così tutte le funzionalità di comunicazione della centrale su rete GSM (tramite SIM installata all’interno dello stesso comunicatore con un piano minimo di chiamate a consumo).
I modelli compatibili per questo scopo sono i BGSM-G, BGSM-I, BGSM100, BGSM120, BGS210, BGS220 ed il nuovo BLE-320, tramite i quali sarà sempre possibile gestire la centrale Absoluta da remoto sfruttando i comandi di inserimento e disinserimento con accesso alla guida vocale.

Nel caso in cui nel vecchio impianto sia installato un semplice combinatore GSM stand-alone, come i modelli Bentel BTEL-GT/3G, si potrà ancora integrarne l’uso sulla centrale Absoluta ma solo al fine di ottenere le stesse  comunicazioni già impostate nel combinatore, senza quindi funzioni aggiunte.

La scelta di una completa comunicazione su linea Filare e GSM a doppio canale, oppure una di backup all’altra, potrà essere realizzata dalla specifica interfaccia ABS-GSM con la quale si potranno inviare, contestualmente alle chiamate vocali, dettagliati SMS per ciascun evento della centrale. Con l’installazione di questa scheda la centrale sarà completamente gestibile da remoto tramite accesso alla guida vocale, oppure con invio di SMS, oltreché da smartPhone con l’applicazione Absoluta-APP (necessaria una SIM con connessione Internet).




0
recensioni
info@allarmeitalia.it

Chiama per Info
+39 393 0700 200

Torna ai contenuti